Ecco come funzionano gli allarmi dei capi Zara

ecco come funzionano gli allarmi per zara 01

Il gruppo Inditex , uno dei più grandi gruppi di distribuzione di moda al mondo, è sempre stato noto per la ricerca e l'inclusione delle ultime tecnologie nei suoi negozi e centri logistici. Negli ultimi mesi, i creatori di Zara hanno incorporato nei loro negozi un sistema di tracciamento degli indumenti con la tecnologia più recente. Il sistema consente di contabilizzare i capi rapidamente e di controllarli durante tutto il processo di distribuzione e vendita. Sebbene questo sistema esistesse già, Inditex è riuscita a incorporarlo negli allarmi dei capi , permettendone così il riutilizzo.

Sebbene sembri un sistema molto complesso, il suo funzionamento è abbastanza intuitivo. Gli allarmi dei capi arrivano senza informazioni al centro logistico dell'azienda, situato in una cittadina di La Coruña chiamata  Arteixo . Una volta lì, viene attivato l'allarme e vengono registrate tutte le informazioni relative a ciascun prodotto: modello, taglia, colore, ecc. Cioè l'allarme incorpora tutti i dati del capo a cui è stato agganciato .

Questo sistema permette che quando i capi arrivano nei negozi, i dipendenti possano scansionarli velocemente semplicemente strisciando il lettore digitale, senza dover aprire le scatole. D'altra parte, il sistema è completato da un'applicazione che viene installata sugli iPod portati dai dipendenti. Questa applicazione permette di conoscere immediatamente lo stock del punto vendita , potendo così verificare velocemente se hanno una determinata taglia, senza dover entrare in magazzino. Una volta venduto il capo, l'allarme viene disattivato e tutte le informazioni in esso contenute vengono cancellate, lasciandolo vuoto per il riutilizzo con un altro capo.

ecco come garments_alarms_ work_zara_02

Come ha commentato l'azienda, ogni allarme ha una vita utile di circa 100 utilizzi . Oltre ai vantaggi menzionati per il controllo delle scorte una volta che i capi sono in negozio, questo sistema permette anche di monitorare i capi durante tutto il processo di distribuzione . La differenza con altri sistemi di questo stile è che i dati sono memorizzati nell'allarme e non sull'etichetta . Ciò consente il riutilizzo di cui abbiamo parlato prima.

Non è la prima volta che la società Inditex incorpora la tecnologia più recente nei suoi negozi. Alcuni anni fa hanno implementato il sistema RFDI (Radio Frequency Identification) . Era un sistema molto simile a quello menzionato, ma utilizzava un altro tipo di tecnologia. Questo innovativo sistema tecnologico ha permesso l'identificazione univoca di ogni capo attraverso onde a radiofrequenza registrate su un chip all'interno dell'allarme, che ha fornito una maggiore agilità nella distribuzione e una maggiore precisione nella gestione dei capi nei negozi.

Il nuovo sistema di allarme, che tra l'altro è stato sviluppato dalla società stessa, è già pienamente operativo in oltre 1.500 negozi Zara in tutto il mondo. Il sistema è stato testato per tre anni e ha offerto ottimi risultati, quindi l'azienda prevede che entro la fine dell'anno verrà incorporato in 2.000 negozi aziendali.

Via | Il mondo