20 domande e risposte su come funzionano i pagamenti PayPal

20 domande e risposte su come funzionano i pagamenti PayPal

PayPal è una delle migliori opzioni che abbiamo quando si tratta di pagare gli acquisti online . Il noto servizio ci offre un metodo di pagamento veloce e sicuro. Una volta configurato l'account, possiamo effettuare il pagamento con un'e-mail e una password. Inoltre, ci consente di inviare denaro a familiari e amici gratuitamente, oltre a pagare su milioni di siti Web. Ha anche la protezione dell'acquirente, un servizio praticamente essenziale se stiamo per acquistare qualcosa di importato.

Come abbiamo detto, l'utilizzo di PayPal ha molti vantaggi. Tuttavia, ancora oggi, il funzionamento del servizio genera molti dubbi tra gli utenti . Ci sono molti che ancora non conoscono i dettagli del servizio. Ecco perché abbiamo voluto rispondere alle domande più comuni sui pagamenti e sugli incassi con PayPal.

Come mi iscrivo?

La prima e più ovvia domanda è come iscriversi. Per fare questo dobbiamo andare sul sito PayPal e cliccare su "Crea account" nell'angolo in alto a destra. Se siamo una persona fisica, selezioniamo "Account personale" e compiliamo i moduli.

È necessario associare una carta o un conto bancario?

20 domande e risposte Carta associata PayPal

La risposta non è necessariamente, ma sì. Una volta inserite le informazioni di contatto, l'assistente ci chiede di collegare una carta o un conto bancario. Tuttavia, in quel momento l'account PayPal è già creato . Se clicchiamo sul logo, nell'angolo in alto a sinistra, accediamo alla schermata principale del nostro account. In questo modo eviteremo di associare una carta o un conto bancario.

Tuttavia, ovviamente, non saremo in grado di effettuare pagamenti o trasferimenti di denaro finché non associamo un conto o una carta bancaria .

Come associo una carta o un conto bancario?

20 domande e risposte PayPal link account o card

Se nel modulo iniziale abbiamo saltato il passaggio di collegamento scheda e ora dobbiamo farlo, è molto semplice. Entrando nel nostro conto PayPal vedremo alcuni avvisi in alto. Indicano i passaggi ancora in sospeso. Per collegare una carta basta cliccare su "Collega carta" .

Se hai chiuso accidentalmente questa schermata, non ci sono problemi. Nella schermata principale del conto hai un collegamento diretto a "Collega conto bancario o carta" sul lato destro.

Se desidero ricevere solo pagamenti in saldo PayPal, è necessario associare una carta o un conto bancario?

Sì, sia per pagare che per ricevere pagamenti è necessario avere un conto o una carta di credito associati.

Se collego una carta e un conto bancario, con cosa pago prima?

Questa è una delle domande più comuni su PayPal. Come hai visto, abbiamo la possibilità di collegare una carta e anche il conto bancario. Il che ci porta a chiederci, a quale metodo di pagamento PayPal dà la priorità?

Nella configurazione del nostro account possiamo scegliere la nostra fonte di fondi preferita. Tuttavia, se non ne abbiamo scelto nessuno, l'ordine automatico che PayPal utilizza è il seguente :

  1. Saldo PayPal
  2. conto bancario
  3. Credito PayPal (se disponibile)
  4. Carta di debito PayPal (se disponibile)
  5. Carta di credito PayPal (se disponibile)
  6. Addebito
  7. Carta di credito

Il più comune è non avere né carte di credito PayPal né carte di pagamento PayPal. Quindi l'ordine sarebbe saldo PayPal, conto bancario, carta di debito e carta di credito .

Mi chiede di confermare l'account e la carta, cos'è?

20 domande e risposte PayPal conferma conto o carta

Quando aggiungiamo un nuovo account o carta, PayPal ci chiederà di confermarlo. Lo fanno come misura di sicurezza, per verificare che siamo davvero i proprietari dell'account .

Per confermarlo, quello che fanno è un piccolo addebito sulla carta o due piccoli depositi sul conto . Una volta ricevuto, dobbiamo entrare nel nostro conto PayPal e confermare la carta o il conto inserendo gli importi o il codice, a seconda dei casi. Di solito impiegano un paio di giorni per presentarsi in banca.

Ho un limite all'invio e alla ricezione di denaro?

La legge dell'Unione Europea richiede agli istituti finanziari di raccogliere e verificare le informazioni sul titolare se superiamo un limite. Questo limite è fissato a 2.500 euro in un periodo di un anno dalla data in cui riceviamo il nostro primo pagamento .

Ma PayPal ha un limite personale di 1.800 euro configurato . Cioè, se riceviamo più di 1.800 euro in un anno ci invieranno una notifica per raccogliere informazioni su di noi.

Tuttavia, questo limite può essere rimosso verificando l'account . Per fare questo dobbiamo inviare carta d'identità, passaporto o patente di guida in modo che PayPal abbia una verifica reale della nostra identità. Possiamo farlo dalla schermata principale del nostro conto PayPal, in basso cliccando su "Vedi limite di spedizione con PayPal".

Come si invia denaro o si effettua un pagamento tra privati?

20 domande e risposte PayPal invia denaro

Pagare in un negozio online tramite PayPal è molto semplice. Dovremo solo selezionarlo come metodo di pagamento e inserire la nostra email e password.

Tuttavia, la forma di pagamento tra individui è diversa . Con PayPal possiamo pagare o inviare denaro a qualcuno. Per fare questo abbiamo solo bisogno dell'indirizzo email della persona a cui inviare il denaro.

Nella parte superiore della schermata principale del nostro account vedremo un collegamento a "Invia e richiedi denaro". Qui ci darai la possibilità di inviare denaro ad amici e familiari o di pagare i prodotti . Come puoi vedere nell'immagine, ogni tipo di spedizione ha le sue condizioni. Fondamentalmente le differenze tra loro sono la protezione dell'acquirente e il costo di spedizione.

Sono stato pagato tramite PayPal e non ho i soldi in banca. Perché?

20 domande e risposte PayPal preleva fondi

Quando abbiamo parlato della priorità del pagamento, abbiamo commentato che il saldo PayPal è prioritario. Questo perché PayPal lavora sempre con questo saldo , anche se per i pagamenti ha l'account e le carte come "secondi metodi".

Ciò significa che quando riceveremo denaro, rimarrà nel nostro saldo PayPal . Il denaro non va automaticamente sul nostro conto bancario. Il trasferimento deve essere effettuato manualmente.

Farlo è molto semplice. Nella schermata principale del conto, sul lato sinistro, abbiamo un collegamento che dice "Preleva fondi". Se clicchiamo qui possiamo effettuare il trasferimento da PayPal al nostro conto bancario. Il denaro arriverà sul nostro conto entro un periodo massimo di 48 ore .

Il saldo PayPal scade?

No, l'importo che abbiamo come saldo PayPal non ha alcun limite di tempo per l'utilizzo o il prelievo . Naturalmente, se disponiamo di un saldo, non riceveremo interessi o altri vantaggi su di esso. Dobbiamo tenere presente che PayPal non è una banca. Il saldo PayPal è un equivalente in contanti e non un deposito.

Costa pagare con PayPal in un negozio online?

No, non è previsto alcun costo per l'utilizzo di PayPal per acquistare prodotti o servizi .

Costa ricevere denaro con PayPal per qualcosa che ho venduto?

Sì. Se riceviamo denaro per beni o servizi (come la vendita di un oggetto su eBay), la commissione per ogni transazione è del 3,4% dell'importo più 0,35 euro . Cioè, se vendiamo un prodotto per 300 euro, PayPal applica una commissione di 10,55 euro.

Costa inviare denaro ad amici e parenti?

No. L'invio di denaro ad amici e parenti nella zona euro è gratuito se utilizzi il tuo saldo PayPal o conto bancario . Tuttavia, se lo facciamo utilizzando la carta di debito o di credito, ha un costo.

La commissione in Spagna è del 3,4% dell'importo inviato più 0,35 euro. Ad esempio, se inviamo 100 euro con carta di credito, la commissione sarebbe di 3,75 euro.

Costa ricevere denaro da amici e familiari?

No, ricevere denaro da amici o familiari è gratuito .

Costa effettuare un pagamento internazionale?

Sì, viene applicata una commissione quando un pagamento viene inviato a una persona di un altro paese . Avremo anche una commissione se riceviamo un pagamento da una persona di un altro paese. Le commissioni sul tasso di cambio si applicano anche in caso di conversione di valuta.

Sebbene il testo legale sia molto più complesso, prosegue affermando che per il cambio di valuta verrà applicato il tasso di cambio determinato da un istituto finanziario. Inoltre, è inclusa una commissione di gestione. Al momento della vendita vedremo applicata la conversione. Possiamo anche calcolarlo in precedenza dalla schermata del nostro account principale.

Ho acquistato un prodotto e non l'ho ricevuto. Quale protezione ho come acquirente?

20 domande e risposte Protezione acquirenti PayPal

Una delle caratteristiche più interessanti di PayPal è il servizio di protezione dell'acquirente . Questo coprirà l'importo totale dell'acquisto (comprese le spese di spedizione) in caso di:

  • Non riceviamo l'articolo o il servizio acquistato
  • L'articolo o il servizio ricevuto è molto diverso da quello descritto

Per poter usufruire di questo servizio come acquirente, dovremo soddisfare i seguenti requisiti :

  • Effettua l'acquisto in un'unica soluzione (i pagamenti rateali non saranno coperti)
  • Aprire controversie e inoltrare reclami in tempo
  • Rispondere sempre entro i termini stabiliti e fornire le informazioni richieste.
  • Apri solo una controversia per transazione.

Per quanto riguarda il secondo punto, dobbiamo tenere presente che per utilizzare la Protezione acquirenti abbiamo un periodo di 180 giorni dalla data del pagamento per aprire una controversia . Se non riceviamo una risposta dal venditore o non raggiungiamo un accordo con il venditore, possiamo trasformare la controversia in un reclamo entro 20 giorni dall'apertura della controversia. Trasmettendo la controversia a reclamo, chiederemo a PayPal di prendere una decisione. L'azienda esaminerà il caso, studierà il reclamo e prenderà una decisione, se i requisiti saranno soddisfatti.

Che protezione ho come venditore?

PayPal è un servizio pensato per i negozi online, ma anche per l'utilizzo tra privati. In altre parole, può semplificarci la vita quando si tratta di raccogliere gli importi delle possibili vendite. Pertanto, include anche una protezione del venditore .

Se abbiamo ricevuto un pagamento non autorizzato o un cliente afferma di non aver ricevuto il suo articolo, con la Protezione venditore possiamo ottenere l'intero importo del pagamento. Inoltre, se applicabile, non dovremo pagare la commissione per lo storno di addebito. Ovviamente avremo bisogno di una prova che abbiamo spedito l'oggetto o gli intangibili .

Se vendo un prodotto, ricevo il pagamento immediatamente o PayPal trattiene i soldi?

Il pagamento viene ricevuto immediatamente . Se ci sono problemi dobbiamo andare al centro sinistri.

Come viene presentata una controversia o un reclamo?

20 domande e risposte controversia PayPal

Se abbiamo avuto un problema con un acquisto, possiamo avviare una controversia o un reclamo. Per fare ciò dovremo andare alla sezione "Ulteriori informazioni sul tuo account" nella schermata principale di PayPal. In questa sezione dovremo scegliere l'opzione "Risolvi un problema nel Centro risoluzioni" .

Una volta che avremo accesso al centro di risoluzione vedremo tutti i nostri casi. Per segnalarne uno nuovo, clicca su "Segnala un problema" . Facendo clic, ci chiederà di scegliere il movimento associato.

Dobbiamo tenere presente che, come abbiamo detto prima, viene prima aperta una controversia che raggiungerà il venditore (o l'acquirente, a seconda che siamo una cosa o un'altra). PayPal non interviene nelle disposizioni, quindi dovremo concordare con gli altri utenti.

Se non raggiungiamo un accordo o l'altra persona lo ignora, viene sollevata la disponibilità a rivendicare . Come abbiamo spiegato prima, PayPal interviene qui.

Cosa sono i pagamenti preapprovati?

20 domande e risposte PayPal pre-approvato pagamenti

Hai effettuato un pagamento per un servizio e non sei stato tu? Potrebbe essere stato un pagamento pre-approvato . Questa funzionalità è davvero utile, ma anche molto pericolosa.

Per i pagamenti preapprovati, autorizziamo anticipatamente una terza parte a riscuotere importi fissi dal nostro conto PayPal . Sono molto comuni negli abbonamenti a servizi come Spotify, Google, Microsoft, ecc.

Tuttavia, è molto facile dimenticarsene . Potremmo aver dato la nostra autorizzazione quando ci siamo registrati per il mese gratuito di un servizio. E, all'improvviso, ci appare un'accusa che ci aspettavamo. Il mese gratuito è terminato e ci è stato addebitato il prossimo.

Questi tipi di pagamenti possono essere facilmente annullati . Per fare ciò dovremo andare nella configurazione del nostro account, cliccando sulla rotellina che abbiamo nella parte in alto a destra dello schermo. Una volta qui entriamo in "Pagamenti" e poi in "Gestisci pagamenti previa approvazione".

20 domande e risposte PayPal annulla i pagamenti previa approvazione

In questa schermata avremo un elenco con i pagamenti previa approvazione che abbiamo configurato. Se inserisci uno di questi, puoi controllare l'origine dei fondi con cui viene effettuato il pagamento, il nome dell'azienda, quando è iniziato, ecc. E, soprattutto, avrai il pulsante per annullare il pagamento .

Ed ecco questi 20 suggerimenti per padroneggiare PayPal . Ci siamo concentrati sul suo utilizzo a livello di utente, poiché a livello professionale ci sono molti più fattori da tenere in considerazione.